Via Luigi Cadorna, 90 – 83030 – Venticano – Avellino
3917024765
prolocoventicanese@libero.it

Ponte Rotto – Giornata ecologica e memoria storica

Il sito della Pro Loco di Venticano

Ponte Rotto – Giornata ecologica e memoria storica

Il 29 giugno 2019 la Pro Loco Venticanese, con il patrocinio del comune di Venticano e di Apice ha organizzato una giornata ecologica per ripulire dai rifiuti una zona storica molta importante del comune, nella frazione Castel del Lago: Ponte Rotto.

Secondo la Tabula Peutingenaria (un’antico documento romano che mostra le vie militari dell’Impero stesso), a dieci miglia romane da Benevento, verso Aeclanum, la via Appia attraversava il fiume Calore su un ponte piuttosto grande, i cui resti oggi si trovano in questa località.

A quanto pare il ponte, lungo più di 14 metri e largo 5, era un punto di collegamento piuttosto importante tra il Sannio e la Puglia, poiché permetteva l’attraversamento del fiume calore. Fu il console romano Appio Claudio a ordinarne la costruzione quando si rese necessario il prolungamento della via Appia. Anche dopo la fine dell’impero dei Cesare, il ponte subì numerosi rifacimenti per via dell’usura del fiume Calore e del degradamento meteorico, a sottolinearne l’importanza.

Ora non restano che pochi pezzi di questo monumentale ponte, che nel corso degli ultimi anni del 20 secolo e i primi decenni del 2000 è diventano una meta turistica per gli abitanti del comune di Venticano e di quelli limitrofi.

La vicinanza al fiume e una fitta vegetazione rendono questo posto ideale per pic-nic e scampagnate; gettonatissimo per le escursioni di pasquetta e di ferragosto.

Tuttavia nell’ultimo decennio si sono accumulati numerosi rifiuti trascinati dal fiume e/o lasciati da persone poco attente alla salvaguardia ambientale. Ecco perché la Pro Loco Venticanese ha deciso di dare un segnale importante ripulendo questo posto e rendendolo, di nuovo, la meta ideale per passare una giornata all’aria aperta.

In allegato alcune foto della giornata ecologica svoltasi il 29 giugno 2019.